Circolo dell’amicizia

Martedì 5 febbraio 2013 alle ore 15,30 nella  sala con ingresso da Via Bellini 101, Gianpietro  Cavazza, Presidente Centro F. L. Ferrari, converserà su: il BENESSERE EQUO SOLIDALE  (BES).  Cnel e Istat, in condivisione con la comunità scientifica e la società civile italiana,  hanno selezionato un set di 134 indicatori per  rappresentare le 12 dimensioni del Benessere  Equo e Sostenibile (BES) sia individuale che  collettivo. Una Commissione di esperti ha identificato  gli indicatori, sulla base di una chiara correlazione con il concetto di benessere (evitando tutti gli indicatori che possano prestarsi a letture  ambigue): si va dal tasso di furti in abitazione  alla disponibilità di verde urbano, dalle emissioni di CO2 e altri gas clima alteranti, alla propensione delle imprese brevettare le invenzioni,  dalla ricchezza netta media pro-capite, allo stato fisico e psicologico degli individui. L’obiettivo  è di superare il concetto di PIL (prodotto interno  lordo) quale indicatore universalmente accettato per misurare il benessere utilizzando altri parametri che messi insieme diano una rappresentazione più vicina alla qualità della vita. L’incontro proposto ha l’obiettivo di fornire alcune  informazioni tecniche sugli strumenti di misurazione del benessere ma soprattutto di confrontarsi su qual è la qualità della vita a Modena,  quali aspetti sono da migliorare e quali invece  quelli da consolidare.

TUTTI SONO INVITATI!

Posted in Vita in Parrocchia.