Sacramento della Riconciliazione in vista del Natale

Perché a volte non troviamo un grande aiuto nel sacramento della riconciliazione? Perché celebrare un sacramento, senza avere il desiderio di convertirsi, non produce nulla!

Dice infatti l’Introduzione al Rito della Penitenza: Al regno di Cristo noi possiamo giungere soltanto con la “conversione”, cioè con quel cambiamento intimo e radicale, per effetto del quale l’uomo comincia a pensare, a giudicare e a riordinare la sua vita, mosso dalla santità e dalla bontà di Dio. E continua: Dipende da questa conversione del cuore la verità della penitenza. Il perdono, in altre parole, non ce lo procura la confessione, ma la conversione.

I sacramenti celebrano la misericordia di Dio, ma noi entriamo tra le sue braccia quando convertiamo il nostro sguardo e guardiamo a lui, quando convertiamo i nostri passi e camminiamo verso lui… Spesso affidiamo ai sacramenti il compito di rassicurarci, senza volerci convertire!

Ecco le occasioni che la parrocchia offre a giovani e adulti per celebrare la nostra conversione:

  • sabato 22 dicembre mattina, ore 9.30 – 11.30
  • sabato 22 dicembre pomeriggio, ore 17.30 – 19.00
  • lunedì 24 dicembre mattina, ore 9.30 – 11.30
  • lunedì 24 dicembre pomeriggio ore 15 – 19

Venerdì 21 dicembre, ore 21, incontro di lettura del Vangelo e Sacramento della Riconciliazione.

Posted in Approfondimenti.